Chi sono

FORMAZIONE

Attualmente iscritta al corso di Filosofia presso L’Università degli Studi di Milano

2016-2017 Periodo di pratica e ricerca spirituale in India nel Kerala nel centro spirituale di Amritapuri. 

2015 Training intensivo sulla Via del Cerchio e del Clan con Manitonquat, anziano della tribù degli Assonet-Wampanoag del Massachusetts e la sua compagna Ellika su:

  • Istruzioni originarie dei Popoli Nativi per la vita di gruppo e il rapporto con la natura
  • sul rapporto positivo e creativo fra le persone di un gruppo
  • sull’uso del talking stick (bastone della parola)
  • Supportive listening (Co-ascolto empatico)
  • Leadership genitoriale ed elementi di pedagogia

2012 -2014 Formazione teorica ed esperienziale in Costellazioni Rituali, Risoluzione dei traumi a base corporea e Sciamanesimo presso  Istituto d’Arte Sciamanica e Sistemica Nemeton.

2010 Formazione teorico-­esperienziale sulla Sindrome del Gemello Scomparso con Alfred Austermann.

2009-2014 Partecipazione al ciclo di INIPI capanna sudatoria secondo la tradizione del Popolo Lakota.

2012 periodo di studio e ricerca personale in India nel Kerala nel Centro Spirituale di Amritapuri.

2011 Certificazione in Programmazione Neuro Linguistica Nuovo Codice (Original NLP New Code).

2009 -2012 Formazione teorica ed esperienziale in Costellazioni Familiari e Sistemiche portate alla luce da Bert Hellinger presso Istituto d’Arte Sciamanica e Sistemica Nemeton.

2008-2009 Partecipazione al percorso Rinascita, ciclo di seminari di Costellazioni familiari

Dal 2006 ad oggi partecipazione decennale a seminari, conferenze, laboratori ed eventi riguardanti diverse tecniche riguardanti il campo delle Discipline Bio Naturali, aventi come finalità la crescita personale e l’evoluzione.

2005 – 2008 Frequenza ai corsi di recitazioni presso diverse scuole di Teatro a Milano, Roma e Monza e partecipazione a diversi laboratori teatrali.

LA CHIAMATA

Sono nata e cresciuta in Sicilia, con una parantesi di tre anni in Germania, a 18 anni mi sono trasferita in Lombardia e ho lavorato duramente per comprare una casa e approdare, dopo una meno rosea esperienza, in uno splendido ufficio commerciale, benché il mio desiderio ardente fosse quello di proseguire gli Studi, ho fatto di necessità virtù.

Nel 2002 ho iniziato a sentire una chiamata interiore che mi diceva che quello non era il mio posto e che avrei dovuto aiutare le persone: mi sono opposta, ho preso tempo e ho cercato di sedare quel sentire così insistente.

Sempre in quegli anni, dopo la morte di una persona vicina, di fronte alla fragilità della vita umana, con una sempre più pressante urgenza interiore ho deciso di non più sprecare il tempo a disposizione.

Ho lasciato tutto ciò che avevo costruito con tanti sacrifici per iniziare a cercare il mio posto nel mondo.

ALLA RICERCA DELLA FELICITA’

Fino ad allora avevo cercato di nascondere a tutti, me compresa, tutto il dolore che avevo dentro e che adesso ero pronta ad affrontare.

Ho provato prima con degli approcci più convenzionali, che nel mio caso si sono rivelati insufficienti a cogliere l’ampiezza di quanto stavo vivendo e ad affrire una risoluzione efficace.

Così ho insistito e provando e battendo diverse vie sono finalmente giunta a contatto con degli strumenti di risoluzione validi che non obliavano il sintomo ma che andando all’origine della causa della sofferenza apportavano un cambiamento reale e concreto.

IL PERCORSO SCIAMANICO

Ho attraversato ogni strato di dolore, rabbia, frustazione e sfumatura di oscurità si possa esperire.

Dopo un lungo appredistato sciamanico e diversi percorsi formativi, ero pronta e ho iniziato a facilitare le persone ritornando pienamente in contatto con una visione più ampia dell’esistenza.

Quello che ho potuto osservare anche di fronte agli insegnanti più preparati con cui ho camminato è che la mia esperienza diretta offre un valore inestimabile al mio lavoro che nessuna persona che abbia solo compiuto degli studi e che non ha esperienza diretta può eguagliare.

OLTRE OGNI LIMITE

Sono nata sotto l’influsso dell’angelo Niyitha’el e la mia energia vitale benchè, come ogni altra, non possa essere riassunta in parole può essere cosi sintetizzata:

Il mio agire è fruttuoso quando guardo oltre quello che già c’è.

Il mio percorso di vita mi ha consentito di andare dove pochi sono andati, e di percorrere profondità e comprensioni oltre ogni limite, offrendo al lavoro che svolgo un approccio altamente pratico, diretto ed efficace.