Fiamme Gemelle verso l’amore consapevole

Eros-e-Psiche
Tutto è frutto dell’amore, la Creazione è frutto dell’amore Divino che lascia la libertà di sperimentare ogni cosa per cui anche chi agisce inconsapevolmente sta agendo per amore come anche per ignoranza (ignora chi sia in realtà).
 
Dire ti amo è facile, anche esserne convinti.
 
Amare consapevolmente è un’altra cosa:
 
è vedere l’altro per ciò che è togliendo ogni proiezione profonda di altro, è sapere vedere la sua anima e lasciarla libera lasciandole la responsabilità delle sue scelte.
 
Amare consapevolmente è per i coraggiosi, per quelli che camminano davvero per conoscersi interiormente, per coloro che sanno fare il vuoto interiormente che non dicono: “ho bisogno di te” bensì: “ti vedo per quello che sei e rispetto ogni cosa che sei e che fai e questo mi rende felice”.
 
L’Amore consapevole è uno stato di coscienza che si raggiunge destrutturando ciò che non è.
 
Il resto sono passi con una percentuale di amore inconsapevole e un mix di bisogno, attaccamento, proiezioni, irretimenti (rivivere il destino di altri componenti della famiglia o dei gruppi di cui si fa parte), compensazione, distorsione della vera forza autonoma dell’amore vero.
 
I’amore consapevole è il cammino per l’equilibrio e la fusione degli opposti, è camminare per accettare la vita in modo intero, cosi anche la persona per cui sperimentiamo il sentimento d’amore, amando il suo buio, la sua ombra ogni cosa, semplicemente creiamo vuoto interiormente in cui possa abitare.
 
Inoltre l’amore consapevole è la perfetta corrispondenza d’anima, è un fuoco che non si spegnerà mai neppure dopo la morte, perché la morte è solo una porta, per cui gli amori terreni che sono esperienze temporanee periranno come ogni cosa di cui non ci ricorderemo ma il vero amore è oltre ogni fine.
 
Per le Fiamme Gemelle la frase: “finché morte non vi separi” non vale affatto e se ci si ferma un attimo a riflettere mostra quanto l’istituzione del matrimonio religioso sia una struttura umana creata nell’inconsapevolezza poiché chi ha sperimentato ed è consapevole dell’amore di Fiamma Gemella si è ricordato di cosa sia l’amore eterno.
 
L’ amore consapevole è essere due anime che si riconoscono l’uno nell’altra e che sperimentano il paradiso solo con uno sguardo, è essere in due una porta per una dimensione più ampia per portare il paradiso sulla terra.
 
L’amore consapevole è espandersi ogni volta che si incontra quello sguardo, speciale, eterno, che mai sarà meno ma sarà sempre qualcosa di più ampio e profondo perché gli sguardi d’amore sono una preghiera silenziosa che riporta a casa.
 
Gli occhi del vero amore sono un cammino, imparare ad amarli è una Sadhana (insieme di pratiche spirituali giornaliere), sono passi che riportano a Dio, questo è l’amore vero delle Fiamme Gemelle.
 
Non è per tutti ma per quelle anime che sono pronte a lasciare andare ogni forma di inconsapevolezza per tornare a sperimentare la gioia della propria vera natura.
 
Rubrica di Alessandra Lifavi – Arti Olistiche e Sciamaniche
www.alessandralifavi.org
 
Se vuoi essere facilitato a compiere dei passi evolutivi puoi richiedere un appuntamento:
mob. 338/3439699
info@alessandralifavi.org

About the Author

The Author has not yet added any info about himself

2 Commenti

  1. Bablofil Says :

    17 luglio 2017 at 15:36

    Thanks, great article.

  2. Alessandra

    21 luglio 2017 at 1:56

    Thank you!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *